Efopass 0814201047

ancora

Condividi

 

RSPP - DATORE DI LAVORO

RIVOLTO A: Datori di lavoro a cui è consentito svolgere direttamente i compiti di prevenzione e protezione dai rischi.

A COSA TI PREPARA: Il corso intende fornire un supporto teorico e pratico per i datori di lavoro chiamati a svolgere i compiti di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione in l’applicazione delle norme in materia di sicurezza.

DURATA: Chi è in possesso di una formazione non corrispondente alla classe di rischio introdotta dal recente Accordo Stato-Regioni è obbligato a frequentare un corso di formazione di un numero di ore commisurato al fattore di rischio. Il monte ore di formazione da frequentare è individuato in base al settore ATECO 2007 di appartenenza, associato ad uno dei tre livelli di rischio.

 

MODULO 1. Sistema giuridico attuale

  • Il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori;
  • La responsabilita' civile e penale e la tutela assicurativa;
  • La «responsabilita' amministrativa delle persone giuridiche, delle societa' e delle associazioni, anche prive di responsabilita' giuridica» ex D.Lgs. n. 231/2001, e s.m.i.;
  • Il sistema istituzionale della prevenzione;
  • I soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. 81/08: compiti, obblighi, responsabilita';
  • Il sistema di qualificazione delle imprese.

MODULO 2. L’organizzazione della sicurezza in azienda

  • I criteri e gli strumenti per l'individuazione e la valutazione dei rischi;
  • La considerazione degli infortuni mancati e delle modalita' di accadimento degli stessi;
  • La considerazione delle risultanze delle attivita' di partecipazione dei lavoratori;
  • Il documento di valutazione dei rischi (contenuti, specificita' e metodologie);
  • I modelli di organizzazione e gestione della sicurezza;
  • Gli obblighi connessi ai contratti di appalto o d'opera o di somministrazione;
  • Il documento unico di valutazione dei rischi da interferenza;
  • La gestione della documentazione tecnico amministrativa;
  • L'organizzazione della prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione delle emergenze;

MODULO 3. La valutazione dei rischi

  • I principali fattori di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;
  • Il rischio da stress lavoro-correlato;
  • I rischi ricollegabili al genere, all'eta' e alla provenienza da altri paesi;
  • I dispositivi di protezione individuale;
  • La sorveglianza sanitaria;

MODULO 4. Il sistema azienda

  • L'informazione, la formazione e l'addestramento;
  • Le tecniche di comunicazione;
  • Il sistema delle relazioni aziendali e della comunicazione in azienda;
  • La consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza;
  • Natura, funzioni e modalita' di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

 

 

RLS - RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI

RIVOLTO A: Lavoratori designati a ricoprire il ruolo di Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza.

A COSA TI PREPARA: Il corso fornisce una formazione particolare in materia di salute e sicurezza concernente i rischi specifici esistenti negli ambiti in cui esercita la propria rappresentanza, tale da assicurargli adeguate competenze sulle principali tecniche di controllo e prevenzione dei rischi stessi.

DURATA: 32 ore

Programma

Modulo 1 (4 ore)
– Quadro normativo in materia di sicurezza e salute dei lavoratori: D.Lgs. 81/08 Testo unico e Correttivo.
– Accordo Stato Regioni Formazione Dat. Lav.-Rspp, lavoratori.
– Accordo Stato Regioni Attrezzature del 2012.
– Accordo Stato Regioni 7 luglio 2016 formazione RSPP-ASPP.
– D.M. Ministero lavoro del 6 marzo 2013(G.U. n.65 del 18/3/13).

Modulo 2 (4 ore)
– I principali soggetti coinvolti:adempimenti del D.Lgs. 81/08 e ss.mm.
– Il ruolo del dirigente il ruolo del dirigente.
– Il ruolo del preposto e l’azione di controllo.
– Le funzioni del medico competente. Informazione e formazione (artt. 36 E 37 del d.Lgs 81/08).
– Informazione art. 36 Del d.Lgs 81/08 uffici e servizi.

Modulo 3 (4 ore)
– La valutazione e le tipologie dei rischi.
– Il documento di valutazione dei rischi-schede-verbali-documenti specifici.
– I modelli organizzativi del testo unico.
– Definizione dei fattori di rischio.

Modulo 4 (4 ore)
– La segnaletica di sicurezza e i Dpi.
– I sistemi di gestione sicurezza nel lavoro aziendale.
– Sgsl Uni Inail.
– Sicurezza lavoratori equiparati.
– Gli organi di vigilanza e di controllo nei rapporti con le aziende.

Modulo 5 (4 ore)
– Formazione antincendio ed emergenze.
– DM 10/03/98.
– La prevenzione incendi nelle attività commerciali.
– La prevenzione incendi negli alberghi.

Modulo 6 (4 ore)
– Principi generali rischi: fisici, chimici e biologici.
– Omologazione verifiche periodiche Dpr 462/01.
– Ruolo del R.L.S..
– Partecipazione dei lavoratori tramite il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza.

Modulo 7 (4 ore)
– Il documento unico dei rischi interferenziali (Duvri).
– Procedure delle ditte esterne in applicazione all’art. 26 Del d.Lgs. 81/08 “Testo unico sicurezza”.
– Illuminazione di emergenza.
– L’ergonomia nei luoghi di lavoro.

Modulo 8 (4 ore)
– Tecnica della comunicazione.
– Partecipazione dei lavoratori tramite il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza.
– Lavoro di gruppo.
– Riunioni.

 

 

 

CORSO DI FORMAZIONE EMERGENZE E PRIMO SOCCORSO

Il Testo Unico per la Sicurezza D.Lgs. 81/08 e il D.M. n. 388/2003 prescrivono l'istituzione del pronto soccorso in azienda e forniscono le caratteristiche minime delle attrezzature, i requisiti del personale incaricato e la sua formazione, in base alla natura dell’attività, al numero dei lavoratori ed ai possibili fattori di rischio.
Il presente corso è progettato per le aziende nelle quali il rischio di infortunio e dell’insorgere di un’emergenza medico-sanitaria non è elevato (aziende dei gruppi B e C di cui al DM 388/03)

E' previsto un aggiornamento triennale obbligatorio con durata di 4/6 ore a seconda della tipologia di azienda.

DESTINATARI :


Il corso è rivolto ai lavoratori incaricati per l’attuazione delle misure di primo soccorso. In particolare, a quegli addetti che operano in aziende nelle quali il rischio di infortunio e dell’insorgere di un’emergenza medico-sanitaria non è elevato (aziende dei gruppi B e C di cui al DM 388/03)

DURATA :

12 ore

OBIETTIVI DIDATTICI :


Il programma formativo, definito dal DM 388 del 15 Luglio 2003, allegati 3 e 4, secondo quanto predisposto dall’art. 45 del D.Lgs.81/08, svilupperà i temi seguenti:

Allertare il sistema di soccorso

  • cause e circostanze dell’infortunio
  • comunicare le predette informazioni in maniera chiara e precisa ai Servizi di assistenza sanitaria di emergenza

Riconoscere un’emergenza sanitaria

  • scena dell’infortunio e accertamento delle condizioni psicofisiche del lavoratore infortunato
  • nozioni elementari di anatomia e fisiologia dell’apparato cardiovascolare e respiratorio
  • tecniche di autoprotezione del personale addetto al soccorso

Attuare gli interventi di primo soccorso

  • sostenimento delle funzioni vitali
  • riconoscimento e limiti d’intervento di primo soccorso
  • conoscere i rischi specifici dell’attività svolta

Acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro

  • cenni di anatomia dello scheletro
  • lussazioni, fratture e complicanze
  • traumi e lesioni cranio-encefalici e della colonna vertebrale
  • traumi e lesioni toraco-addominali

Acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro

  • lesioni da freddo e da calore
  • lesioni da corrente elettrica
  • lesioni da agenti chimici
  • intossicazioni
  • ferite lacero contuse
  • emorragie esterne

Acquisire capacità di intervento pratico

  • principali tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza del Servizio Sanitario Nazionale
  • principali tecniche di primo soccorso nelle sindromi cerebrali acute
  • principali tecniche di primo soccorso nella sindrome respiratoria acuta
  • principali tecniche di rianimazione cardiopolmonare
  • principali tecniche di tamponamento emorragico
  • principali tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato
  • principali tecniche di primo soccorso in caso di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici.

 

Al termine del corso si effettuerà una verifica finale.

 

 

PER INFORMAZIONI TEL 081 4201047 O MAIL: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.